CUS Potenza, coach Passarella: «Non la nostra miglior partita»

CUS Potenza, coach Passarella: «Non la nostra miglior partita»

Continua la striscia di successi per il CUS Potenza Rugby che domenica scorsa, non senza pochi affanni, ha battuto al Lello Simeone di Barletta i Draghi BAT per 37 a 7. Partita dura quella giocata da Lotito e compagni che però alla lunga hanno avuto la meglio sulla coriacea formazione della sesta provincia pugliese.


Acquista su Amazon.it


Le dichiarazioni del tecnico lucano Passarella al termine del match:«Non è stata di certo la nostra miglior partita. Abbiamo sbagliato molto in fase di impostazione della manovra nei primi 30 minuti di gioco e questo ci ha tarpato un po’ le ali. Quando i miei ragazzi hanno però ritrovato concentrazione e determinazione, il gioco ne ha giovato. Portiamo a casa la vittoria e 5 punti in classifica ma dobbiamo davvero lavorare molto, soprattutto sulla concentrazione e sulla tenuta fisica se vogliamo arrivare al rush finale in forma e più determinati che mai ».

Questo il Potenza sceso in campo:Mussuto (1) – Rado (2) – Ianniello (3) – Marsico (4) – Basilio P. (5) – Ligrani (6) – Di Melfi (8) – De Rosa (7) – Giordano (9) – Buchicchio (10) – Lombardi A. (11) – Lotito G. (12) – Pergola S. (13) – Abbasciano (14) – Lotito V. (cap) (15). A disposizione: Lombardi M. (16), Gerardi D (17), Bellomo (18), Esposito (19), Menchise (20), Grippa (21), Benedetto (22).

Risultati  dopo la decima giornata:

Amatori Rugby Taranto – Falchi Santeramo: 19-13 (3-2)

Rugby Club Granata – Salento Rugby: 18-41 (2-5)

Draghi BAT – CUS Potenza Rugby: 7-37 (1-5)

Panthers Modugno – Kheiron Francavilla:0-39 (0-6)

Classifica:

CUS Potenza: 44 pt. (pen. -4)

Salento Rugby: 42 pt. (pen. -4)

Rugby Club Granata: 30 pt.

Falchi Santeramo: 27 pt.

Draghi BAT: 20 pt.

Amatori Taranto: 12 pt. (pen. -4)

Kheiron Francavilla: 10 pt.

Panthers Modugno: 1 pt.