Hammers pronti a difendere la Coppa. Capitan Corbucci: «Proviamo a ripeterci»

Hammers pronti a difendere la Coppa. Capitan Corbucci: «Proviamo a ripeterci»

Sarà un week-end molto importante per la Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl). Sabato, a partire dalle ore 10,30, presso il campo sportivo di via Passo del Cardinale a Ceccano andrà in scena il concentramento di Coppa Italia che riguarderà l’Italia centrale.

C’è grande attesa per un evento che vedrà in campo diverse formazioni di ottimo livello tra le quali ci sarà anche la detentrice della Coppa, quegli Hammers Umbria che nella passata stagione trionfare nelle finali disputate ad Artena. «Nello sport, come si dice spesso, è molto più difficile confermarsi che vincere la prima volta – rimarca il capitano degli Hammers Alessandro Corbucci – Teniamo molto a questa competizione e proveremo ad arrivare fino in fondo anche se quest’anno il livello sarà ancora più alto».

Il mediano classe 1985 è uno dei cinque atleti della squadra umbra che hanno partecipato all’ultimo test match della Nazionale contro BARA, sintomo di una formazione che vuole fare davvero sul serio. «Dovrò verificare le mie condizioni, non sono al meglio fisicamente – spiega Corbucci -, ma in ogni caso sarò comunque al fianco dei miei compagni di squadra».


Acquista su Amazon.it


Gli altri azzurri della rosa umbra sono Alessio Batini ed Elias Ligi (debuttanti assoluti nel match contro BARA), Giacomo Franzoni (capitano azzurro) e Davide Gioè. «Il gruppo non vede l’ora di affrontare questa competizione – continua Corbucci – Abbiamo un paio di “new entry” nel mondo del rugby a 13 e per il resto ragazzi che hanno già giocato questa disciplina, anche se di imparare e migliorare non si finisce mai». Tra l’altro l’esperimento degli Hammers sembra davvero avere un ottimo seguito. «C’è tanto entusiasmo e la vittoria della Coppa Italia nella passata stagione ha agevolato il coinvolgimento di altri ragazzi. Raggruppiamo atleti da tutta l’Umbria e anche a livello di strutture abbiamo trovato terreno fertile e di questo non possiamo che esserne felici». La palla ovale sta per tornare a rotolare, gli Hammers stanno per (ri)mostrare gli artigli.